Soluzione Travel

Blog di viaggi e turismo

Vacanze in Corsica, ecco qualche utile suggerimento

Sono sempre di più le persone che pensano alla Corsica come prossima meta delle loro vacanze. Organizzare un simile viaggio, a dispetto di quello che può sembrare, non è affatto difficile, dal momento che si tratta di un’isola facilmente raggiungibile, a patto però di tenere in considerazione alcune semplicissime linee guida.

Come in molti sanno, la Corsica è la meta perfetta per le vacanze con i bambini, soprattutto perché ci sono diverse località che offrono il massimo comfort in relazione ai servizi per le famiglie. Il primo passo è quello di capire come arrivare in Corsica: chiaramente è necessario prenotare un apposito traghetto, scegliendo ovviamente degli orari che soddisfano alla perfezione le proprie esigenze.

Come raggiungere la Corsica?

Il traghetto rappresenta il sistema migliore per arrivare in Corsica, visto che ci sono varie partenze lungo l’intero arco della giornata, con dei collegamenti previsti da alcuni tra i più importanti porti italiani, come ad esempio Savona, Genova, Livorno e Piombino. Non è comunque il solo mezzo utilizzabile, dal momento che ci sono pure i voli aerei, con ben quattro aeroporti internazionali che sono presenti in Corsica, ovvero quelli di Bastia, Calvi, Figari e Ajaccio. I voli diretti dall’Italia, però, sono presenti in numero limitato e, spesso e volentieri, il prezzo del biglietto non è affatto basso.

Uno dei principali vantaggi che sono connessi all’uso del traghetto, in confronto all’aereo, è quello di poter portare con sé la propria vettura, così come una moto piuttosto che un camper. Tutte situazioni che, inevitabilmente, in aereo vengono a mancare. Ed è un gran bel vantaggio, perché poi in Corsica ci si potrà spostare tranquillamente con la propria vettura, piuttosto che con il camper, tenendo conto di come la rete stradale in Corsica sia ben fatta e organizzata.

Le spiagge più belle della Corsica

La Corsica rappresenta una sorta di vero e proprio paradiso in miniatura, dal momento che si possono trovare tante calette, falesie e litorali caratterizzati da una sabbia finissima e chiara. Per non parlare del mare, che presenta un aspetto tipicamente cristallino. La Corsica è famosa in tutto il mondo per le sue meravigliose spiagge.

Una delle più apprezzate è sicuramente quella di Rondinara, che è anche una di quelle maggiormente conosciute. Dove è collocata? Questo spettacolare litorale si trova esattamente a metà strada tra Bonifacio e Porto Vecchio. La Rondinara è una delle spiagge più belle per quanto riguarda la sabbia bianca, con la presenza di due spettacolari promontori che riescono a donare sempre un panorama da urlo.

Un’altra spiaggia particolarmente famosa è quella di Palombaggia, che è in grado di offrire ai turisti un vero e proprio spettacolo della natura. Il mare che presenta delle sfumature azzurre e turchesi, con la spiaggia bianca e fine, alternata a delle rocce di piccole dimensioni che emergono dal mare. L’unico problema è che durante i mesi estivi si tratta di una delle spiagge in cui c’è il maggior afflusso di persone.

Tra le spiagge più belle della Corsica è impossibile non inserire anche quella di Roccapina. Anche in questo caso, il panorama che si può godere è veramente pazzesco. Nei pressi della spiaggia caratterizzata da una sabbia bianchissima e molto fine, ci sono diverse alture. Roccapina si trova nei pressi di Bonifacio e tale spiaggia è raggiungibile mediante un apposito sentiero sterrato. Dalla spiaggia, tra l’altro, si può ammirare pure una spettacolare tanto tipica roccia che ha la forma di un leone accucciato.

Infine, come non citare la spiaggia di Santa Giulia, un’altra perla della Corsica. È collocata proprio nei pressi della spiaggia di Palombaggia e, di conseguenza, spesso si consiglia di fare una visita ad entrambe nella stessa giornata. Santa Giulia offre una distesa di sabbia fine e bianca, che si estende per circa due chilometri.

Articoli correlati